McAfee DLP Discover

McAfee DLP Discover

Identificazione semplice dei dati sensibili

Agisci:
  • Contatta McAfee
    Pronto a fare un acquisto o vuoi chiarire dei dubbi prima di acquistare? Contatta un esperto McAfee. Disponibile dal lunedì al venerdì. Disponibile solo in inglese.
  • Trova un rivenditore
  • Contattaci
  • Telefonare: 800902644

Panoramica

McAfee DLP Discover consente di verificare se i dati sensibili sono a rischio e di identificarne l'ubicazione distribuita. Il codice sorgente, i segreti aziendali, i piani strategici aziendali, l'IP e altre informazioni sono di fondamentale importanza per il marchio, la reputazione pubblica e la forza competitiva dell'azienda. La protezione dei dati durante la trasmissione è essenziale, ma la priorità deve essere la protezione dei dati sensibili prima che vengano spostati o letti in modo illegittimo.

Determinazione delle informazioni da proteggere — È possibile configurare McAfee DLP Discover per eseguire la scansione di archivi specifici e identificare i dati per la protezione esplicita.

Definizione delle policy di protezione — DLP Discover fornisce funzioni di creazione, reportistica e gestione intuitiva e unificata, per conferire all'utente un maggiore controllo sulla strategia di protezione delle informazioni per i dati archiviati.

Scansione della rete per individuare le violazioni — È possibile impostare McAfee DLP Discover affinché esegua delle scansioni di routine della rete per individuare le violazioni delle policy. Sono disponibili opzioni di pianificazione flessibili per l'esecuzione di scansioni continuate, giornaliere, settimanali o mensili.

Analisi e rimedio alle violazioni — DLP Discover elimina o riduce la proliferazione del materiale sensibile tramite la gestione integrata dei casi e il workflow di incidenti. Se viene rilevato del contenuto che vìola le policy di protezione, DLP Discover genera incidenti e invia notifiche.

Cattura e analisi dei dati archiviati — DLP Discover indicizza tutto il contenuto non utilizzato archiviato in rete e consente di consultare e analizzare queste informazioni per comprendere rapidamente quali sono i dati sensibili, come sono utilizzati, chi li possiede, dove sono archiviati e dove sono stati spostati.

Caratteristiche e vantaggi

Protezione semplice dei dati

Riduci il tempo e la fatica necessari per proteggere le informazioni aziendali. McAfee DLP Discover esegue la scansione automatica di tutte le risorse accessibili per evidenziare i dati sensibili, scoprire i potenziali rischi e identificare il proprietario del contenuto.

Controllo delle informazioni sensibili

Filtra e controlla le informazioni sensibili con la classificazione multivettoriale. Crea un inventario di tutto il contenuto e indicizzalo, quindi consulta e analizza i dati per comprenderli e gestirli al meglio.

Identificazione dei dati meno comuni

Classifica i dati che non rientrano nelle categorie di file standard. DLP Discover utilizza una tecnologia definita “Concepts” per descrivere dove si possono individuare i dati in un file. Una volta impostata, è facile utilizzare Concepts in qualsiasi area del sistema per trovare, catalogare e cercare dati specifici.

Revisione e rimedi alle violazioni

Individua l'origine delle violazioni al contenuto, registra e genera delle firme e invia notifiche di avviso per proteggere in modo più efficace i documenti e le informazioni in essi contenute. La gestione integrata dei casi supporta la notifica ai proprietari del contenuto e agli amministratori di sistema utilizzando messaggi configurabili.

Generazione semplice delle policy

Esegui delle interrogazioni e trasferisci i risultati in una regola di protezione. Personalizza le policy predefinite per la conformità, la governance aziendale e la proprietà intellettuale, oppure creane di personali. Puoi anche registrare le informazioni sensibili per il fingerprinting in modo da garantire la gestione sicura e la riduzione dei falsi positivi.

Reportistica potente

Personalizza le visualizzazioni riepilogative e dettagliate dei registri d'inventario e dei risultati delle ricerche. È possibile creare report su richiesta o pianificati da distribuire regolarmente. Il sistema è distribuito con più di 20 report preconfigurati personalizzabili, utili per iniziare.

Scansione automatica della rete

Scansione semplice di laptop, desktop, server, ubicazione di trasferimento dei file, repository di documenti, portali e database. La tecnologia avanzata di navigazione di DLP Discover individua i dati di cui ignoravi l'esistenza. Determina cosa cercare e dove, stabilisci un programma di recupero regolare dei dati della rete adatto al tuo workflow.

Garanzia di una vasta compatibilità del contenuto

Ottieni il supporto di oltre 300 tipi di contenuto, inclusi i documenti Microsoft Office, i file multimediali, il codice sorgente, i file di progettazione, gli archivi, i file crittografati, le policy integrate e la proprietà intellettuale.

Vasto supporto del database

È disponibile il supporto per i seguenti database: Oracle 8i e versioni successive; MySQL Enterprise 5.0 e 5.1; Microsoft SQL Server 7.0, fino al 2008; e IBM DB2 5 a 9.1.

Creazione di analisi avanzate dei dati

Esegui un'indagine dettagliata e un'analisi storica delle informazioni per rilevare il rischio di esposizione dei dati. Identifica rapidamente le informazioni sensibili attraverso un'interfaccia di ricerca intuitiva e determina chi invia i dati e dove sono situati.

Supporto comune dei repository

È disponibile il supporto per i seguenti repository: Common Internet File System (CIFS), Server Message Block (SMB), Network File System (NFS), HTTP/HTTPS, FTP, Microsoft SharePoint, ed EMC Documentum.

Registrazione immediata dei dati

Registra i dati di qualsiasi repository o database supportato. Puoi utilizzare le firme dei dati registrati per individuare il materiale sensibile nelle policy applicate nella rete.

Sviluppo di definizioni delle regole potenti

Crea regole attendibili per definire quali dati analizzare, utilizzando parole chiave, espressioni regolari, tabelle del database, righe e colonne e l'esclusiva tecnologia McAfee Concepts. Documenta la registrazione alle regole, includendo la scansione dei percorsi di rete, con una pianificazione configurabile, e discrimina in modo semplice tra informazioni sensibili e non sensibili. È anche possibile limitare l'applicazione delle regole e delle policy a specifiche operazioni di scansione.

Requisiti di sistema

McAfee DLP Monitor, McAfee DLP Discover e McAfee DLP Prevent sono ora supportati dall'appliance McAfee DLP 5500. L'appliance DLP 5500 è una piattaforma basata su Intel con CPU duale a sei core, 32 GB di RAM e oltre 10 TB di memoria in un fattore di forma 2U. Le soluzioni appliance hardware DLP sono dispositivi autosufficienti. Non ci sono requisiti software o hardware minimi né sono necessarie installazioni di database aggiuntivi.

Appliance McAfee DLP Discover 5500

  • Sistema
    • CPU: 2 x Intel E5-2620, 6 core, 15 M Cache, 2,0 GHz, 7,20 GT/s Intel QPI
    • Memoria: 32 GB P1333 DDR3
    • Dischi rigidi: 8 x 2 TB 7200 rpm 3,5" SATA
    • Interfacce di rete: Modulo Ethernet I/O da 1 Gb Intel Dual Copper
    • IPMI: Intel Remote Management Module 4 (AXXRMM4)
  • Alimentazione
    • 2 x moduli di alimentazione hot-swap da 760W
  • Dimensioni
    • 44,6 cm x 78,2 cm x 8,7 cm (L x P x A)
    • Fattore di forma: 2RU
  • Peso
    • 30,4 kg
  • Temperatura
    • Temperatura operativa: 10°–35° C/50°–95° F
    • Intervallo di umidità: 8%-90%, non-condensata
  • Conformità
    • Certificazione NRTL (USA/Canada) Certificazione CB (Internazionale)
    • Dichiarazione di conformità CE (CENELEC Europa)
    • FCC/ICES-003 Attestazione Classe A (USA/Canada)
    • USA-UL
    • Certificazione VCCI (Giappone)
    • Dichiarazione di conformità C-Tick (Australia)
    • Dichiarazione di conformità MED (Nuova Zelanda)
    • Certificazione BSMI (Taiwan)
    • Certificazione GOST R (Russia)
    • Certificazione CC (Corea)
    • Certificazione IRAM (Argentina)
    • Ecology Declaration (Internazionale)
    • China RoHS Environmental Friendly Use Period
    • Marchi per la confezione e il riciclo dei prodotti
    • SABS (Sud Africa)
    • NOM/NYCE (Messico)
    • Certificazione CCC (Cina)
    • CC EAL 2+
    • Algoritmi FIPS compatibili per crittografia
    • Security Technical Implementations Guide (STIG)

Requisiti hardware minimi per le appliance virtuali

  • Sistema
    • CPU: Intel Quad Core
    • Memoria: 16 GB di RAM
    • Dischi rigidi:
      • Disco 1: 100 GB per software VM
      • Disco 2: 512 GB per immagine virtuale DLP
    • Porte di rete: 4 NIC virtuali
    • BIOS: Abilitare la VT

Requisiti del sistema legacy

La distribuzione delle appliance Network DLP 4400, Network DLP 1650 e Network DLP 3650 è terminata. Ai sensi della policy End of Life (Fine del ciclo di vita dei prodotti) di McAfee saranno supportate fino al mese di ottobre del 2016.

Appliance McAfee DLP Discover 4400

  • Sistema
    • CPU: 2x Intel X5660, Cache 12M, 2,8 GHz (6 core)
    • Memoria: 24 GB P1333 DDR3
    • Dischi rigidi: 12 x 1 TB 7,200 rpm 3.5" SATA (8 TB di memoria utilizzabile)
    • Interfacce di rete: Modulo Ethernet I/O da 1 Gb Intel Dual Copper
    • Controller RAID: Intel RS2MB044
  • Alimentazione
    • 2 x moduli di alimentazione hot-swap da 760W
  • Dimensioni
    • 44,6 cm x 78,2 cm x 8,7 cm (L x P x A)
    • Fattore di forma: 2RU
  • Peso
    • 30,4 kg
  • Temperatura
    • Temperatura operativa: 10°–35° C/50°–95° F
    • Intervallo di umidità: 8%-90%, non-condensata
  • Conformità
    • Certificazione NRTL (USA/Canada) Certificazione CB (Internazionale)
    • Dichiarazione di conformità CE (CENELEC Europa)
    • FCC/ICES-003 Attestazione Classe A (USA/Canada)
    • USA-UL
    • Certificazione VCCI (Giappone)
    • Dichiarazione di conformità C-Tick (Australia)
    • Dichiarazione di conformità MED (Nuova Zelanda)
    • Certificazione BSMI (Taiwan)
    • Certificazione GOST R (Russia)
    • Certificazione CC (Corea)
    • Certificazione IRAM (Argentina)
    • Ecology Declaration (Internazionale)
    • China RoHS Environmental Friendly Use Period
    • Marchi per la confezione e il riciclo dei prodotti
    • SABS (Sud Africa)
    • NOM/NYCE (Messico)
    • Certificazione CCC (Cina)
    • CC EAL 2+
    • Algoritmi FIPS compatibili per crittografia
    • Security Technical Implementations Guide (STIG)

Requisiti hardware minimi per le appliance virtuali

  • Sistema
    • CPU: Intel Quad Core
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Dischi rigidi:
      • Disco 1: 128 GB per software VM
      • Disco 2: 640 GB per immagine virtuale DLP
    • Porte di rete:
      • 2 porte per l'applicazione DLP Monitor
      • 1 porta per le applicazioni DLP Prevent, DLP Manager, o DLP Discover
    • BIOS: Abilitare la VT

McAfee Network DLP Discover 1650 Appliance

  • Sistema
    • Memoria: 16 GB
    • Ventole: 5 ventole di raffreddamento
    • Capacità datastore: 500 GB
    • Alloggiamenti unità: 4
    • Capacità disco: 500 GB
    • Tecnologia disco: SATA2
    • Schede di espansione opzionali: Scheda di interconnessione della memoria esterna
    • Interfacce di rete: due interfacce di rete in rame 10/100/1000
    • Livello RAID: RAID-1
  • Alimentazione
    • Alimentatore ridondante con funzionalità hot swap in c.a. o in c.c. da 650W, in c.a. da 100 a 240V, 50-60 Hertz
  • Dimensioni
    • 43,8 (L) x 70,5 (P) x 4,4 (A) cm
    • Fattore forma: 1RU
  • Peso
    • 17,7 kg.
  • Temperatura
    • Temperatura operativa: 10°–35° C/50°–95° F
    • Intervallo di umidità: 8%-90%, non-condensata
  • Conformità
    • USA-UL
    • Canada-CUL
    • Germania-TÜV
    • EN 60950
    • IEC 60950
    • CB report
    • CCC certification

McAfee Network DLP Discover 3650 Appliance

  • Sistema
    • Memoria: 16 GB
    • Ventole: 5 ventole di raffreddamento/ventole ridondanti con scarico posteriore
    • Capacità datastore: 6 TB
    • Alloggiamenti unità: 16
    • Capacità disco: 500 GB
    • Tecnologia disco: SATA2
    • Schede di espansione opzionali: Scheda di interconnessione della memoria esterna
    • Interfacce di rete: due interfacce di rete in rame 10/100/1000
    • Livelli RAID: RAID-1 e RAID-5
  • Alimentazione
    • Alimentatore ridondante con funzionalità hot swap in c.a. o in c.c. da 800W, in c.a. da 100 a 240V, 50-60 Hertz
  • Dimensioni
    • 43,8 (L) x 70,5 (P) x 4,4 (A) cm
    • Fattore forma: 3RU
  • Peso
    • 32,7 kg.
  • Temperatura
    • Temperatura operativa: 10°–35° C/50°–95° F
    • Intervallo di umidità: 8%-90%, non-condensata
  • Conformità
    • USA-UL
    • Canada-CUL
    • Germania-TÜV
    • EN 60950
    • IEC 60950
    • CB report
    • CCC certification

Risorse

Panoramiche sulle soluzioni

User Classification Reduces Data Loss (English)

Together, Boldon James Classifier and McAfee Network Data Loss Prevention reduce the risk of data loss by applying the insight of each knowledge worker to data loss prevention decisions. Classifier captures the user’s knowledge of the business value of data in the form of visual and metadata markings applied to messages and documents.

Proteggere i dati sensibili in dieci fasi

Learn how you can prevent your sensitive data from being breached.

Schede tecniche

McAfee DLP Discover

Per un riassunto tecnico sui prodotti McAfee elencati qui sopra, vedere la scheda tecnica del prodotto.

Comunità

Blog

  • Beyond the Single Product Sale
    Fernando Quintero - giugno 17, 2015

    Watch any movie that involves computer security or hacking and someone will talk about the strength of the firewall or the protection of encryption. At one point in the history of the Internet, firewalls were thought of as not just essential, but the cure-all of threat woes. Likewise, encryption was seen as the silver bullet […]

    The post Beyond the Single Product Sale appeared first on McAfee.

  • The Past, Present, and Future of Phishing and Malware
    David Bull - giugno 9, 2015

    In the Digital Age, email is second nature. It’s a commonly accepted method of communication, and a convenient one, at that. With convenience, however, comes danger – especially if you’re not even alerted to the bait! This email ‘bait’ I’m referring to comes in the form of phishing scams, which are becoming increasingly abundant as […]

    The post The Past, Present, and Future of Phishing and Malware appeared first on McAfee.

  • When Hackers Get Hacked: the Malware Servers of a Data-Stealing Campaign
    Ankit Anubhav - maggio 29, 2015

    Selling stolen data is an easy way for cybercriminals to make some quick money on cyber black markets. The following flowchart shows a generic credential-stealing campaign in action. In the last step, the flow is bidirectional. The malware makes a two-way authentication-free connection between the victim and the attacker. This two way connection not only […]

    The post When Hackers Get Hacked: the Malware Servers of a Data-Stealing Campaign appeared first on McAfee.

  • What is the Cloud?
    Robert Siciliano - maggio 25, 2015

    You’ve probably heard of people storing information in “the cloud,” but what does that really mean, and is it safe to put your data there? The cloud is best described as a network of servers offering different functions. Some servers allow you to store and access data, while others provide an online service. You may […]

    The post What is the Cloud? appeared first on McAfee.

  • Kraken/Laziok HTTP Bot Controls Victims With Remote Admin Tool
    Umesh Wanve - maggio 19, 2015

    Lately, McAfee Labs has observed a lot of active samples detected as Trojan Laziok by many security vendors. According to online reports, the Trojan Laziok is dropped via an exploit of the Microsoft Windows Common Controls ActiveX Control Remote Code Execution Vulnerability (CVE-2012-0158), which arrives via a spam email. In contrast, we have identified the […]

    The post Kraken/Laziok HTTP Bot Controls Victims With Remote Admin Tool appeared first on McAfee.