Come proteggere la tua privacy dalle app di tracciamento

By on Jul 02, 2020

App – Cosa sarebbe la vita senza di loro? Immagina di aprire una nuova scheda del browser ogni volta che vuoi controllare la posta elettronica, accedere alle foto, connetterti con gli amici sui social media o anche pagare le bollette online.

Le app hanno migliorato notevolmente il modo con cui i consumatori interagiscono ed eseguono attività sui dispositivi mobili. Tuttavia, molti consumatori non si rendono conto che le loro attività sono tracciate da molte delle app che conoscono e utilizzano quotidianamente. Il tracciamento può riguardare varie piattaforme, ma una in particolare ha portato in primo piano questo problema: le app per il tracciamento dei contatti che possono per contribuire a rallentare la diffusione del COVID-19.

Cosa sono le app per il tracciamento di contatti?

Secondo la MIT Technology Review, gli esperti di tecnologia hanno lavorato per realizzare app e sistemi di tracciamento dei contatti al fine di identificare e inviare notifiche a chi è venuto in contatto con un portatore del virus. I giganti tecnologici e le autorità sanitarie pubbliche di tutto il mondo si sono attivati rapidamente per creare le interfacce di programmazione delle app (API) e le app necessarie a sostenere questo progetto. Tuttavia, molti utenti sono scettici perché sanno molto poco su queste app, su quali dati vengono raccolti e con chi vengono condivisi.

Il successo di queste app per il tracciamento di contatti si basa sulla partecipazione degli utenti. Tuttavia, affinché queste app abbiano un impatto reale, gli sviluppatori devono eliminare i potenziali rischi per la privacy e la sicurezza e garantire agli utenti che i loro dati saranno utilizzati solo per combattere la diffusione del virus.

L’impatto della tecnologia di tracciamento dei contatti

Secondo Health IT Security, l’American Civil Liberties Union e la Electronic Frontier Foundation hanno pubblicato report che delineano i potenziali rischi per la privacy e la sicurezza che gli sviluppatori dovrebbero prendere in considerazione quando sviluppano le API e definiscono i criteri di privacy. Questi rischi includono il tracciamento della geo-localizzazione, ossia la posizione di un dispositivo in tempo reale.

Inoltre è necessario considerare il comportamento dell’utente. Alcuni individui potrebbero non comprendere la portata delle informazioni che condividono con un’app, mentre altri non accettano l’idea che il governo (o un hacker) possa accedere facilmente alla loro posizione. Inoltre, gli utenti temono che la raccolta di dati possa continuare dopo la pandemia e che le autorità la utilizzino in futuro per una sorveglianza pubblica ingiustificata.

Se da un lato le preoccupazioni sulla privacy relative alle app per il tracciamento di contatti sono realistiche, dall’altro è importante considerare che questa tecnologia può apportare grandi vantaggi alla sanità pubblica. Anche se la protezione della privacy integrata in alcune app è ancora incompleta, altre tecnologie riescono a rintracciare i contatti senza mettere a rischio la privacy degli utenti. Ad esempio, l’app TraceTogether di Singapore raccoglie i dati solo nel momento in cui un utente 1) è un caso confermato di COVID-19 e 2) acconsente all’accesso a dati. I dati vengono resi anonimi e crittografati e non rivelano l’identità dell’utente infetto o della persona che può essere venuta in contatto con tale utente. Inoltre, i dati vengono cancellati automaticamente dopo 21 giorni. Grazie a un approccio ponderato alla ricerca dei contatti, è possibile compiere passi positivi per arrestare la diffusione del virus senza rischiare di compromettere la privacy degli utenti.

Come mantenere la sicurezza

Come consumatore che vive in un mondo pieno di incertezze, puoi prendere delle misure per proteggere la tua vita digitale. Per quanto riguarda l’espansione della tecnologia di tracciamento dei contatti e di altre app che potresti utilizzare, ecco alcuni consigli da tenere presenti per salvaguardare le tue informazioni personali.

Leggi e comprendi le condizioni

Poiché questa tecnologia è relativamente nuova, ci sono molti aspetti da considerare se stai pensando di scaricare un’app per il tracciamento di contatti. I consumatori possono proteggere la propria privacy leggendo l’Informativa sulla privacy e le Condizioni di servizio, in modo da sapere con cosa hanno a che fare.

Aggiorna le impostazioni

Se sei preoccupato perché un’app ha l’autorizzazione per accedere alla tua posizione, alle tue foto o ad altri dati, controlla le tue impostazioni per vedere quali app hanno accesso a queste informazioni. Modifica le autorizzazioni eliminando l’app o cambiando le impostazioni nel dispositivo.

Considera altre opzioni

Se non vuoi scaricare un’app di tracciamento di contatti sul tuo dispositivo, ma vuoi ricevere informazioni sulla diffusione del virus, visita il sito Web di CDC per conoscere i casi di COVID-19, che possono essere filtrati per area geografica.

Resta aggiornato

Per essere sempre al corrente delle notizie di McAfee e delle ultime minacce alla sicurezza per consumer e dispositivi mobili, segui @McAfee_Home su Twitter, e metti Like sulla nostra pagina Facebook.

 

About the Author

Baker Nanduru

Baker Nanduru currently serves as Head of Consumer Product at McAfee and is responsible for all consumer products globally. He is a seasoned product leader and entrepreneur with extensive experience in consumer and small business market-leading companies like Symantec, GoDaddy, and several startups. A proud Cal-Berkeley alum, he is passionate about enriching consumer lives with ...

Read more posts from Baker Nanduru

Subscribe to McAfee Securing Tomorrow Blogs