Sicurezza e bitcoin: i pericoli del mining

By on Mar 02, 2021

Sicurezza e bitcoin: i pericoli del mining

Dalla sua introduzione nel 2013, la criptovaluta ha avuto un andamento un po’ instabile con molti alti e bassi. Oggi il suo valore è alle stelle e per questo si è tornati a parlare di bitcoin. Questa rapidissima crescita non è passata inosservata ai media, che hanno contribuito a diffondere la “febbre delle criptovalute” in ogni angolo del pianeta. Per chi vuole seguire la moda finanziaria del momento senza però scambiare valute tradizionali (cioè moneta legale), il processo noto come “mining di bitcoin” è un buon punto di partenza. Tuttavia, questa pratica non è priva di rischi e tutti i cercatori d’oro virtuale dovrebbero imparare a conoscerli prima di partire all’avventura.

Cos’è il mining di bitcoin?

Fare mining di bitcoin è un po’ come estrarre l’oro: si lavora duro per ottenere un buon guadagno. Anziché faticare scavando, però, per diventare magnati dell’oro virtuale bisogna investire tempo e potenza di elaborazione dei computer in questa attività. I miner (che in inglese significa proprio “minatore”), essenzialmente mantengono e proteggono il sistema contabile decentralizzato dei bitcoin.

Le transazioni di bitcoin sono registrate in un libro mastro digitale chiamato “blockchain”. I minatori di bitcoin aggiornano il libro mastro scaricando un software speciale che consente loro di verificare e raccogliere nuove transazioni. A questo punto devono risolvere un puzzle matematico per accedere alla blockchain e aggiungervi un blocco di transazioni. In cambio di questo lavoro guadagnano bitcoin, oltre a una commissione di transazione.

Quali sono i rischi per la sicurezza legati ai bitcoin?

Con l’evoluzione della valuta digitale, il mining di bitcoin è diventato più impegnativo. All’inizio era possibile gestire il mining dal proprio computer di casa guadagnando anche somme ingenti in valuta digitale, ma oggi i problemi matematici da risolvere sono diventati così complessi da necessitare di una potenza di calcolo molto grande, che comporterebbe costi non indifferenti.

È qui che entrano in gioco i rischi. Poiché, come abbiamo detto, le attività di mining richiedono molta potenza di calcolo per guadagnare bitcoin, alcuni utenti hanno iniziato a compromettere le reti Wi-Fi pubbliche in modo da poter accedere ai dispositivi collegati e dirottarne le risorse. Un esempio di questa violazione della sicurezza si è verificato in un bar di Buenos Aires, la cui rete Wi-Fi è stata infettata con un malware che causava un ritardo di 10 secondi ogni volta che un dispositivo tentava di connettersi. Gli autori dell’attacco sfruttavano questo breve tempo per accedere ai laptop degli utenti della rete e utilizzarli per il mining.

Oltre alle reti Wi-Fi pubbliche, milioni di siti web vengono compromessi per lo stesso scopo. L’operazione con cui un utente malintenzionato carica un software di mining sul dispositivo di un altro utente a sua insaputa si chiama cryptocurrency mining encounter o, più semplicemente, cryptojacking. Si stima che 50 dispositivi su 100.000 siano vittime di questo tipo di attacchi.

Il cryptojacking è un problema diffuso e il rallentamento del dispositivo colpito non è la conseguenza peggiore di questo fenomeno. I costi delle utenze potrebbero improvvisamente aumentare in maniera vertiginosa. Un dispositivo preso di mira dai miner è inoltre esposto ai gravi pericoli del surriscaldamento, causato dall’utilizzo sconsiderato delle sue risorse per le attività di mining.

Come posso proteggere la mia privacy se utilizzo i bitcoin?

Ora che conosci meglio il mining di bitcoin e i rischi che comporta, ecco alcuni suggerimenti per mantenere al sicuro i tuoi dispositivi quando esplori il mercato delle criptovalute:

  • Evita le reti Wi-Fi pubbliche: queste reti spesso non sono protette ed espongono il tuo dispositivo e le tue informazioni personali a una serie di minacce.
  • Utilizza una VPN:se non ti è possibile connetterti alla tua rete domestica o aziendale protetta, usa una rete privata virtuale (VPN). Il software VPN offre una connessione sicura a Internet, che impedisce ad altri utenti di intercettare o leggere i tuoi dati. Un prodotto come McAfee Safe Connect può aiutarti a salvaguardare la tua privacy online, ovunque tu vada.
  • Proteggi i tuoi dispositivi: emergono di continuo nuovi problemi di sicurezza, minacce e malware legati ai bitcoin. Proteggi i tuoi dispositivi e le tue informazioni con un software di sicurezza completo.

Mantieniti al corrente

Per essere sempre al corrente delle notizie di McAfee e delle minacce alla sicurezza per utenti e dispositivi mobili, segui @McAfee_IT su Twitter, iscriviti alle nostre newsletter via email, ascolta il nostro podcast Hackable? e metti Mi piace sulla nostra pagina Facebook.

 

 

About the Author

McAfee

McAfee is the device-to-cloud cybersecurity company. Inspired by the power of working together, McAfee creates business and consumer solutions that make our world a safer place. Take a look at our latest blogs.

Read more posts from McAfee

Similar Blogs

Subscribe to McAfee Securing Tomorrow Blogs